venerdì 6 aprile 2007

Altroconsumo contro Wind 

In merito alle considerazioni da me fatte nel mio post del 3 aprile sugli aumenti del piano tariffario che la Wind ha introdotto immediatamente dopo l’entrata in vigore del decreto Bersani che aboliva i costi di ricarica, riproduco qui sotto la denuncia di Altroconsumo.
Enrico Bianchessi di Pr-blues, nel suo commento al mio post (anche questo leggibile sotto) paragona gli operatori di telefonia alle compagnie petroliferie che ci forniscono la benzina tutte grosso modo allo stesso prezzo.
E più o meno è quello che si evince dal rapporto di Altroconsumo, con in più una sorpresa, che la Wind, da operatore con le tariffe più favorevoli, è diventato di punto in bianco il più caro.

Ecco la denuncia di Altroconsumo

Wind: un caso eclatante

Abbiamo voluto verificare, conti alla mano, gli effetti del passaggio degli utenti Wind10 al piano tariffario Wind12. Per fare ciò abbiamo ipotizzato due scenari: da una parte un traffico di 15 chiamate settimanali da 2 minuti e 7 sms inviati, dall'altra un traffico di 20 chiamate a settimanali da 2 minuti e mezzo e un invio di 10 sms. Nelle seguenti tabelle abbiamo mostrato quanto pagano al mese gli utenti Wind10 (oggi, quindi senza costi di ricarica) e quanto pagheranno dal 1° maggio con il piano Wind12. Inoltre abbiamo voluto verificare se a questi utenti sia ancora conveniente conservare lo stesso piano tariffario o convenga cambiare piano o, addirittura, cambiare operatore.

PROFILO DI CONSUMO 1

15 chiamate settimanali da 2' e 7 sms

Tariffa Costo mensile del traffico telefonico
Che cosa accade agli utenti di Wind 10
Wind 10 senza costi di ricarica 27,41
Wind 12 32,50

Confronto con le migliori tariffe di ciascun operatore
Tre Super 3 29,03
Tim Club 29,25
Wind 5 New 30,25
Vodafone Happy Ricarica 31,20

Fonte: Altroconsumo, marzo 2007

PROFILO DI CONSUMO 2

20 chiamate settimanali da 2'30" e 10 sms

Tariffa Costo mensile del traffico telefonico
Che cosa accade agli utenti di Wind 10
Wind 10 senza costi di ricarica 41,17
Wind 12 48,97

Confronto con le migliori tariffe di ciascun operatore

Wind 5 New 41,36
Vodafone Happy Ricarica 43,03
Tre Super 3 43,33
Tim Club 47,67

Fonte: Altroconsumo, marzo 2007

Va tenuto in considerazione che, a oggi, Wind10 rappresenta, per entrambi gli scenari, la migliore tariffa rispetto a tutte quelle attualmente attivabili; per questa ragione in tabella le abbiamo attribuito il valore 100. Come si può facilmente comprendere dai dati, per entrambi gli scenari il passaggio da Wind10 a Wind 12 comporta per l'utente un aggravio di costi (quantificabili attorno al 20%). Dal 1° maggio in pratica Wind10 diventerà sistematicamente una delle tariffe più care per questi due esempi di utilizzo. Per molti utenti, allora, potrebbe essere utile cambiare tariffa, se non altro per limitare i danni. A questo proposito, però, Wind ha introdotto un balzello, almeno fino allo scorso 7 marzo, inesistente: un costo di 7 euro per il cambio di tariffa. Pur in direzione di un piano tariffario meno vantaggioso del vecchio Wind10, non è da escludere anche l'ipotesi di un passaggio ad altro operatore: tuttavia questa operazione comporta sempre un costo non inferiore a 5 euro.

Fonte: Altroconsumo, marzo 2007

1 commento:

Enrico ha detto...

Enrica, il tuo indirizzo ...@supereva è ancora attivo ?